Google
Attendere...
ORIGINE
Italia

UTILIZZO
Cane da guardia

CENNI STORICI
Antica razza presente nell'Italia meridionale

ASPETTO GENERALE
Cane medio-grande, rustico, fortemente costruito ma elegante, asciutto, con muscoli potenti e tuttavia lunghi.

PROPORZIONI IMPORTANTI
La lunghezza della testa raggiunge il 36% dell'altezza al garrese. Il cane è alquanto più lungo che alto.

TESTA
Larga, tipicamente molossoide, ha gli assi longitudinali superiori del cranio e del muso lievemente convergenti fra loro.
Il cranio è molto largo agli zigomi e la sua larghezza è pari o superiore alla lunghezza; convesso anteriormente, dove forma uno stop molto marcato, diventa piuttosto piatto dietro la fronte fino all'occipite. Solco medio-frontale visibile. Il tartufo, nero, è voluminoso, con narici ampie e aperte ed è sulla stessa linea della canna nasale.

MUSO
Notevolmente più corto del cranio (rapporto cranio: 62/64% muso 36/38%), fortissimo, con faccia anteriore rigorosamente quadrata e piatta e facce laterali parallele, tanto largo quanto lungo. Profilo della canna nasale rettilineo.
Le labbra superiori, moderatamente pendenti, coprono la mandibola, cosicchè il profilo inferiore del muso è dato dalle labbra. Mascelle molto larghe, spesse e piuttosto ricurve. Dentature lievemente prognata (tollerante tenaglia e forbice).

OCCHI
Di media grandezza, ovaleggianti, posti in avanti e leggermente affioranti. Palpebre aderenti. Colore dell'iride il più scuro possibile a seconda del mantello. Sguardo intelligente e vigile.

ORECCHI
Triangolari, pendenti, con attacco largo, posto al di sopra dell'arcata zigomatica. Quasi sempre vengono amputati corti a forma di triangolo equilatero.

COLLO
Forte, piuttosto asciutto, muscoloso, lungo quanto la testa.

CORPO
Il tronco è alquanto più lungo dell'altezza al garrese, fortemente costruito ma non tozzo. Il garrese è evidente e supera il livello della groppa. Il dorso è rettilineo, molto muscoloso e teso, il lombo è corto e solido, la groppa è lunga e larga, lievemente incrinata. Il torace è ben sviluppato nelle tre dimensioni e disceso al gomito. La coda, inserita piuttosto alta, molto grossa alla radice, viene amputata alla quarta vertebra. In azione si rialza, però mai a candela.

ARTI ANTERIORI
La spalla è lunga, obliqua, molto muscolosa; il braccio è potente, l'avambraccio è dritto e molto forte; carpo e metacarpo asciutti ed elastici, piede di gatto.

ARTI POSTERIORI
Coscia lunga, larga e convessa posteriormente, gamba asciutta e forte, garretto moderatamente angolato, metatarso spesso asciutto, piedi un pò meno compatti degli anteriori. Pelle alquanto spessa e piuttosto aderente agli strati sottostanti.

MANTELLO
Pelo corto (ma non raso), lucido, molto denso, con lieve sottopelo.

COLORE
Tigrato, grigio/piombo, ardesia, fulvo chiaro (formentino), nero, rosso cervo. Nei soggetti fulvi è presente la maschera nera. E' frequente una chiazza bianca sul petto e alla punta dei piedi.

ALTEZZA AL GARRESE
Maschi: da 62 a 68 cm.; femmine da 58 a 64 cm. (tolleranza di 2 cm. in più o in meno).

ANDATURA
Passo lungo, trotto allungato, tratti di galoppo.




Michele Bocci - Allevamento Cani Corso - Contrada "POZZO CAVO" - 71013 San Giovanni Rotondo (FG)
Email: ton.io92@live.it - Cell: 339.1818673